LA PSICOLOGIA SCIENTIFICA

Appunto inviato da serverdream Voto 5

Appunti su: La psicologia: comportamenti, prospettive: comportamentiste, fenomenologiche. (3 pagine formato doc)

26/09/05 26/09/05 Esame: 29 domande chiuse e 1 aperta. Sul manuale della prof. Cicogna fare i primi 5 capitoli. Corso che riguarda i processi mentali, come funzione la mente umana, la percezione del mondo, il problema dell'attenzione e dell'apprendimento. La PSICOLOGIA SCIENTIFICA come statuto autonomo di scienza nasce nel 1879 in Germania. Tt le conoscesza che abbiamo sono recenti. Sappiamo ancora poco su come funzioniamo, siamo ancora indietro con gli studi. Ci sono solo delle ipotesi, non ci sono teorie empiricamente verificate. Qual'è il rapporto tra la mente e il corpo? È un problema mai risolto. La base biologica è necessaria, ma il comportamento non si può spiegare solo con i circuiti neurologici. L'uomo nasce con un patrimonio biologico, con il corpo e il cervello. Il comportamento dell'uomo nasce dal biologico, si rapporta con l'ambiente e nasce il mentale. Ognuno di noi nasce con un patrimonio biologico diverso e si rapporta con l'ambiente in modo diverso. I 2 assetti ( MENTALE e BIOLOGICO) riescono ad avere un'autonomia, ma interagiscono. I bambini esprimono tt cn il corpo perchè nn c'è ancora nulla di mentale. Noi abbiamo una mente che non ha mai pausa. La PSICOLOGIA: studio sistematico del comportamento umano e animale e dei processi mentali che generano quel comportamento. Es. Xke m arrabbio se vedo quella persona? 2TIPI DI COMPORTAMENTO: COMPORTAMENTO MANIFESTO: quello direttamente osservabile, presente in tutti. COMPORTAMENTO NN MANIFESTO: quei tipi di comportamento che non sono direttamente osservabili, come il pensiero. Su questi, visto che non possiamo vederli, possiamo fare solo delle ipotesi. PSICOLOGIA SPERIMENTALE: -1° laboratorio- fondata da Wundt a Lipeia nel 1879. Wundt era un filosofo e un fisiologo. Questa psicologia è x la prima volta staccata dalla filosofia e dalla medicina. PROSPETTIVA COMPORTAMENTISTA: è teorica dove studieremo l'apprendimento. È di origine americana, studia tt le modificazioni del comportamento manifesto. PROSPETTIVA FENOMENOLOGICA: gli interessa capire come l'uomo registra il mondo. Registra la coscienza immediata, ciò che sta nella nostra testa. L'uomo non vede e nn sente il mondo come fisicamente è. È diverso come lo percepiamo x ognuno di noi. PSICOLOGIA DELLA GESTALT: questa psicologia della forma s'interroga sulla percezione. Wertheimer era caposcuola, fa il manifesto della psicologia della Gestalt, scrive un libro sul xkè l'uomo nn percepisce il mondo per com'è. I Gestaliti lavorano molto in Europa. Studiano soprattutto la percezione e il pensiero. Principali esponenti della scuola della Gestalt: Wertheimer (1880-1943) Koehler (1885-1941) Koffka (1887-1967) Si assume come data ufficiale di nascita il 1912, anno di pubblicazione di un lavoro sul movimento stroboscopico di Wertheimer. Esperimento: IL MOVIMENTO STROBOSCOPICO L'uomo percepisce un movimento che non c'è. Wertheimer mette due corpi scuri A e B. Proietta la luce su A e l'uomo vede A illuminato; poi sposta la luce e la proietta su