Psicologia: comportamento manifesto

Appunto inviato da serverdream Voto 6

Appunti su: lo studio sistematico il comportamento manifesto, le variabili, processi mentali, l’osservazione,... (3 pagine formato doc)

27/09/05 27/09/05 Libro: solo i primi 5 capitoli e il linguaggio sugli appunti. (appunti in internet) La psicologia è lo studio sistematico (studio fatto in modo scientificamente controllato) del comportamento (diverso dai processi) uamano e animale e dei processi che lo generano. Diversamente dal comportamento che è direttamente osservabile, i processi mentali non sono manifestabili.(è qst che rende difficile la psicologia). Non posso toccare con mano il modo in cui una persona risolve un problema; Non posso vedere cosa succede nella mia mente quando imparo una poesia a memoria; Non posso osservare i meccanismi che presiedono all'uso del linguaggio scritto o parlato: ad es. Nn sappiamo xke qnd parliamo usiamo una parola invece di un'altra. La psicologia si afferma come scienza con il I°laboratorio di psicologia sperimentale, costruito a Lipsia nel 1879 da Wilhelm Wundt (1832-1920). PARALLELISMO PSICO-FISICO: a cambiamenti del corpo corrispondono cambiamenti della mente e viceversa. PROSPETTIVA FENOMENOLOGICA: si sviluppa in Europa all'inizio del'900. Noi trattiamo solo la psicologia della gestalt che in parte influenzerà il cognitivismo negli anni '60, per l'attenzione agli aspetti innati del comportamento. PROSPETTIVA COMPORTAMENTISTA: si sviluppa negli USA dall'inizio del 1900. Noi trattiamo solo il comporta- mentismo (1913-Watson) che porterà al cognitivismo negli anni '60, ci interessa x gli studi sull'apprendi- mento. Oggetto di studi: IL COMPORTAMENTO MANIFESTO Metodo di ricerca: METODO SPERIMENTALE Rapporto mente/corpo: l'apparato psicologico che si sviluppa in un corpo biologicamente sano è solo il risultato di condizionamenti ambientali, cioè di esperienza. Watson diceva: datemi 11 neonati sani e v farò di qsti un avvocato, un ladro, un ingeniere, ect, basta costruire un ambiente che condizioni la crescita dell'individuo. L'uomo nasce tabula rasa, tt ql ke viene scritto nella mente è frutto dell'ambiente. Era convinto che anke la malattia mentale fosse di origine ambientale. Provò su suo figlio, a condizionarlo e a provocare una neurosi. Secondo lui ci sono tre emozioni innate nell'uomo: PAURA RABBIA FELICITA' (affetto, amore) La PAURA: qnd un piccolo dell'uomo prova paura in modo innato? Con un forte rumore o con la perdita di equilibrio. Watson dice che se questo è vero io posso condizionare il mio bambino ad avere paura di un'altra cosa che non sia un rumore forte o la perdita d'appoggio, posso farlo diventare fobico. Il bimbo ha un anno e viene messo nel box a giokare con le cavie. Watson aspetta il momento in cui il bambino ha in mano un topolino e lo sta fissando, quindi ha solo il topolino in mente, per tirare una martellata su delle sbarre ferro. Il bimbo in questo modo associa il topolino al rumore forte, così cresce in lui la paura dei topi. L'APPRENDIMENTO E' LA SOMMA DI ASSOCIAZIONI. PROSPETTIVA COGNITIVA: in Europa, area Mittle-Europa e Svizzera. Dall'inizio del 1900. Scuola di Wurzburg, epistemologia genetica di Piaget, s