Seneca: vita, opere e stile

Appunto inviato da flowers84 Voto 7

Riassunto della vita, opere, pensiero e stile di Seneca (4 pagine formato doc)

SENECA VITA OPERE E STILE

Seneca (Spagna, 5 a.C. – Roma, 65 d.C.). 
- famiglia ricchissima d’estrazione equestre (padre retore e madre, Elvia, donna di grande cultura)
- a Roma: ottima educazione sia retorica sia filosofica (stoici, neopitagorici; setta dei Sesti --> vegetarismo, ascesi, isolamento dalla vita politica e mondana in vista della libertà interiore)
- va in Egitto per sfuggire alle persecuzioni
- ritorna a Roma e inizia la carriera politica nella quale si distingue come brillante oratore
- viene relegato in Corsica, accusato di adulterio, dove ha modo di mettere in pratica i precetti stoici secondo i quali il bene del saggio non dipende dai luoghi, ma dall’equilibrio interiore

Seneca: vita e opere

SENECA VITA E OPERE

- ritorna a Roma per educare il figlio dell’imperatrice Agrippina (Nerone) e vede questa occasione come la possibilità di realizzare il sogno platonico di uno stato perfetto, illuminato dalla sapienza filosofica, fondato sull’umanità, la generosità, la clemenza
- secondo questo programma l’imperatore sarebbe dovuto essere un modello di virtù, un buon padre in grado di condurre alla felicità i sudditi, per cui cerca di temperare la grande vanità di Nerone prospettandogli la gloria derivante da un governo moderato, rispettoso delle prerogative tradizionali dell’aristocrazia senatoria (viste come benigna concessione e non come fondamento costituzionale)
- il programma di S urtava contro il corso della storia, la natura dello stesso Nerone (illiberale, dispotico, di una politica antisenatoria e autocratica) e l’incapacità di S stesso di vivere coerentemente coi precetti enunciati (considerato avaro, ambizioso e usuraio)

Seneca: pensiero politico

SENECA PENSIERO

- la necessità di preservare l’imperatore dagli intrighi dinastici impone che S abbia parte in delitti che non potevano non ripugnare alla sua coscienza morale e filosofica (uccisi il fratellastro e la madre di Nerone)
- si ritira allo studio e alla vita contemplativa, occupandosi della composizione delle sue opere
- N lo accusa di far parte della congiura dei Pisoni e lo obbliga a tagliarsi le vene, S affronta con grande dignità questa morte alla quale si era lungamente preparato nella riflessione di un’intera vita

Seneca: vita, opere e pensiero

SENECA OPERE

Opere di Seneca:

1. ricerca di perfezionamento personale: 'Dialogi'
2. apertura alla politica --> rapporti tra principe e sudditi: 'De beneficiis' 'De clementia'
3. ricerca dell’interiorità: 'Epistolae ad Lucilium' (124 lettere)
1) opere filosofiche riunite nei 12 libri di 'Dialogi' (trattati brevi di argomento etico e psicologico)
2) altre opere filosofiche tramandate separatamente dai 'Dialogi': 'De beneficiis', 'De clementia'
3) 124 'Epistulae ad Lucilium'
4) 'Naturales quaestiones' (opere di carattere scientifico, dedicate a Lucilio)
5) 9 tragedie greche + 1, 'Octavia', romana
6) 'Apokolohyntosis' (= apoteosi di uno zuccone, opera mista di prosa e versi, feroce parodia del processo di beatificazione dell’imperatore defunto Claudio)
7) di dubbia attribuzione gli 'Epigrammi', svariate le opere perdute