Tesina sulle seconde possibilità

Appunto inviato da ta94 Voto 9

A chi non è mai capitato di sentirsi distrutto demotivato a seguito di una o più sconfitte? Ti senti malissimo vorresti mollare tutto e invece in quel momento la vita ti lancia un salvagente ed è proprio quel salvagente ad essere la tua seconda possibilità. Puoi scegliere di afferrarlo o di far finta di non vederlo. A te la scelta! Tesina sulle seconde possibilità (28 pagine formato doc)

TESINA SULLE SECONDE POSSIBILITA'

Le seconde possibilità. Dietro ogni traguardo c'è una nuova partenza. Dietro ogni risultato c'è un'altra sfida.
Finché sei vivo, sentiti vivo. Vai avanti, anche quando tutti si aspettano che lasci perdere. Madre Teresa di Calcutta
INTRODUZIONE
Come mai questo tema ?
Nella vita mi sono state concesse diverse seconde chance , sono stata vittima di un incidente stradale a seguito del quale ,interrompendo il percorso di studi di pianoforte e orchestra , mi sono indirizzata verso uno studio classico  ;  ho superato il ginnasio con soddisfazione, ma poi la crisi economica che si è abbattuta sul nostro paese ha colpito anche la mia famiglia , da qui la decisione di interrompere gli studi per dare una mano in casa . Mi sono iscritta ad una scuola professionale così da frequentare al mattino e lavorare il pomeriggio . Al termine di questo percorso , un professore mi ha parlato di una scuola serale “l’istituto Angelo Frammartino” , subito in me si è riaccesa la speranza di raggiungere il tanto desiderato titolo di studio . La decisione di riprendere a studiare e di frequentare il corso dopo il lavoro è stata per me, una vera e propria “SECONDA POSSIBILITA’ ”, l’ennesima .                Questa scelta ,seppur faticosa, ha inciso positivamente sulla visione del mio futuro , facendo nascere in me la voglia di provare un percorso universitario .

Tesina maturità sullo scoutismo

 

TESINA SULLA POSSIBILITA'

Appena cominciato il quinto anno ,in classe , non si parlava che dell’esame di stato e di come questo anno sarebbe stato impegnativo. Cominciando a riflettere  su questo tema delle seconde opportunità, mi sono resa conto di quanto questo fosse attuale , basta accendere la tv o aprire un giornale che subito ci salta all’occhio il problema dell’ emigrazione e immigrazione .. che non è altro che il sogno di una seconda chance.. la speranza di una vita migliore , come il desiderio di riscatto da parte dei detenuti che in alcuni casi trovano nel lavoro carcerario o nei progetti fuori dal carcere ,la possibilità di imparare non solo un lavoro ma un modo diverso di vivere fatto di sudore e fatica che li accompagnerà  alla fine della pena e ricominciare sarà più facile .

L'uomo e il viaggio: tesina maturità

 

TESINA SULLA POSSIBILITA' DI SCELTA

Educare alla legalità non può essere una semplice imposizione. Per far sì che il concetto di legalità entri a far parte del bagaglio personale di ognuno è necessario accompagnare, sostenere e infine rendere consapevoli le persone incorse in reato. Una buona occupazione e il rispetto per l’ambiente possono essere i cardini del percorso, non solo verso la legalità, ma verso una nuova vita. (Ora d’aria)
Il lavoro dentro e fuori dal carcere :
Uno degli strumenti più importanti per il reinserimento nella società del recluso, è IL LAVORO . Poiché  oltre a favorire il trattamento rieducativo ,offre al detenuto ,la possibilità di ricavare un guadagno, attraverso il quale può soddisfare le sue necessità oltre ad evitare le conseguenze negative portate dall’ozio. Prima dell'entrata in vigore della Costituzione italiana, il lavoro per i detenuti, veniva considerato esclusivamente in funzione  punitiva.

EMIGRAZIONE . La causa principale è lo squilibrio tra popolazione e  risorse , che spinge chi non trova opportunità lavorative dignitose nel proprio paese d’origine , a spostarsi altrove  sperando di trovare condizioni di vita favorevoli e possibilità lavorative migliori .
Potremmo esaminare tre casi tipo Clandestini , Profughi e individui regolari .
Viene definito “Clandestino” , colui che arriva  illegalmente ,senza documenti, esso se fosse colto in flagrante dalle forze dell'ordine verrebbe  rispedito da dove è partito ; spesso molti di loro raggiungono l'Italia o altre coste , con vecchie imbarcazioni fatiscenti tanto da essere denominate “Carrette del mare” pericolose, perché esageratamente sovraccariche . Il più delle volte, quello che nasce come “Viaggio della speranza” termina in tragedia, con la morte di quasi tutti i passeggeri  .