Brasile: territorio e clima

Appunto inviato da andreabordin95 Voto 8

Tesina di geografia, con immagini, sul Brasile: territorio, clima, popolazione, religione, lingua, forma di governo, economia e cultura (13 pagine formato doc)

BRASILE: TERRITORIO E CLIMA

Territorio. Il Brasile confina con tutti gli altri paesi dell'America del Sud, tranne Cile ed Equador. A est si affaccia sull’Oceano Atlantico. Il territorio brasiliano è suddiviso principalmente in cinque regioni: il Nord, in cui si trova il vasto bacino del Rio delle Amazzoni; il Nord-Est, che comprende gli stati costieri; il Centro-Ovest, che include l’altopiano del Mato Grosso; il Sud-Est, che è la regione più popolata e il Sud. Il territorio si divide infine in due più grandi zone: il Bassopiano Amazzonico, che è costituito da un’immensa pianura alluvionale, coperta dalla foresta pluviale; e l’ Altopiano del Brasile, in cui si trovano i principali rilievi del Brasile

Brasile: territorio, cultura e storia

BRASILE: ECONOMIA

Le pianure si trovano principalmente lungo le coste centro-meridionali e al confine occidentale.                                             I fiumi sono molto numerosi nel territorio: il solo Rio delle Amazzoni raccoglie le acque di oltre 1000 affluenti. Il Rio delle Amazzoni sfocia nell'Atlantico con un vasto estuario, all'interno del quale i depositi di sedimenti hanno formato un labirinto di isole che separano il fiume in diversi rami. Il bacino del Rio delle Amazzoni comprende la più vasta pianura fluviale del mondo, corrispondente grosso modo alla regione dell'Amazzonia, caratterizzata da un clima caldo-umido e da una fitta foresta pluviale. La grande massa d'acqua del Rio delle Amazzoni ha scavato un letto fluviale di notevole profondità. Per la sua vastità, per le piene annuali e la sua totale navigabilità, il Rio delle Amazzoni è spesso chiamato "fiume oceano". Il grande fiume, che costituisce un'arteria di comunicazione di primaria importanza per l'Amazzonia, è navigabile da imbarcazioni di qualunque tonnellaggio per circa due terzi del suo corso.
     
Le coste sono uniformi e prive di insenature, con alcune eccezioni, come l’estuario del Rio delle Amazzoni. Basse e paludose al nord, sono invece in prevalenza alte al centro, dove in alcuni tratti ai rilievi si interpone un sottile litorale pianeggiante; all’estremo sud tornano a essere basse.

Brasile: territorio, clima ed economia

BRASILE: CLIMA

CLIMA
La temperatura media annuale è superiore ai 22°C, eccetto nelle zone meridionali e nelle regioni del Brasile atlantico. Dall’Amazzonia al tropico si hanno forti escursioni termiche.
La stagione delle piogge è quella estiva (ottobre-marzo), mentre la stagione secca è quella invernale (marzo-settembre).  Le precipitazioni sono intense per gran parte dell'anno, ma in particolar modo tra gennaio e giugno. Durante i mesi delle piogge, vaste aree attraversate dal Rio delle

Amazzoni sono soggette a inondazioni.
Lungo la costa, invece, le piogge cadono nella stagione più fresca (marzo-settembre), mentre nell’interno si ha un clima semi arido, infine a sud il clima è subtropicale.